MoltoMoltoLontano \ Dezember im Saarland

16:21:00

Informo il gentile pubblico che andando contro ogni mia aspettativa e speranza il delizioso preNatale in Germania ha piacevolmente coinciso con i giorni dell'occupazione. -Urrà!-
Cose da fare assolutamente a Saarbrücken nel caso passaste di lì: colazione a casa dei miei zii a base di pane, burro dolce e marmellata di holunder  -A quanto pare il sambuco non serve solo ad Harry Potter o agli ubriaconi-. Dopo ciò consiglio vivamente una passeggiata nella foresta proprio là vicino e un pranzo nella Gartenschau a base di butterkuchen, che è torta fatta in casa da una delle mie tante tante -è un gioco di parole furbacchioni: tante significa zia- 
Sollecito anche una vista da Primark al centro -Perchè cavolo non apre anche qui?-, e anche la fonduta di frutta e cioccolata mangiata col naso gelido non è da snobbare -che freddo faceva non ne avete idea-, nel caso qualcuno non amasse la cioccolata calda -WTF!?- per riscaldarsi dovrebbe assaggiare una tazza di Glühwein
Obbligatoria e molto più fredda e umida è la gita del terzo giorno a St.Wendel nel mercatino natalizio medievale, in cui non solo si rischia di morire assiderati ma si rischia anche di svuotare il portafoglio investendo in adorabili palline natalizie profumate allo zenzero o candele fai da te.
La seconda tappa da Primark l'ultimo giorno viene automatica, manco a dirlo, seguita subito dalla visita in una casetta privata col tetto a spioventi nella quale è stato allestito il presepe più appariscente di tutta la città.
La movida finisce alle dieci, ma fino ad allora si può benissimo stare nel pub di turno in cui proiettano la partita di turno davanti ad una pinta di birra e circondati da maschietti biondi e molto Deutsch che nonostante non si degnino di scollare gli occhi dagli schermi neanche per un secondo offrono un bel panorama. 




Io e BBF nella foresta
-sono quella senza cappello ridicolo-








Io nella foresta con un
cappello ridicolo



Gartenschau



Para...Para..Paradise!






Foto artistica di F.
-Ne va molto fiera-



Costruzione megalitica
a St. Wendel










Ludo.

You Might Also Like

11 commenti

  1. no, dai, davvero, ma esiste gente alla quale la cioccolata calda non piace?!
    I N V E R O S I M I L E

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se esiste non lo conosco: io alternavo cioccolata e vino caldo per riscaldarmi.

      Elimina
  2. Wao, vedo che ti sei data da fare^^
    Posti incantevoli, a giudicare dalle foto.

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Primark apre anche in Italia nel 2015, dicono indiscrezioni.
    Attendiamo fiduciose.

    Posti meravigliosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci credo finché non ci entro e lo svaligio. Parola di scout!

      Elimina
  4. E pensare che io ci andrò a vivere per 1 mese, che bellooooo ** ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio che figo! Io adoro i viaggi(studio) così! Dove vai? Berlino?

      Elimina
  5. Wow! Strabello! Io quest'anno ho rivalutato l'atmosfera natalizia. Le lucette mi son sempre piaciute, però ora in maniera esagerata :D Un giorno spero di mettere piede anch'io in Tedeschia comunque, magari Berlino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmm... io l'ho visitata quasi tutta e posso sparare un giudizio: le cittadine piccole e tipiche sono molto più graziose e originali delle grandi metropoli. Di città enormi se ne vedono centomila, ma le stradine alla Privet Drive con i tetto triangolari sono tutta un'altra cosa.
      Berlino è sempre Berlino però!

      Elimina

Blog Archive

Subscribe